News
Fine settimana di successi azzurri nell’arrampicata per le Nazionali senior e giovanili

A Monaco punti importanti per le qualificazioni olimpiche per la Nazionale senior. A Mezzolombardo un risultato eccellente per la Nazionale giovanile, che si aggiudica quattro categorie su sei.

19 maggio 2019 – Il penultimo appuntamento di Coppa del mondo Boulder, svoltosi a Monaco questo fine settimana, ha visto un buon risultato delle Nazionali azzurre. All’Olympiastadion Michael Piccolruaz arriva infatti ad un passo dalla finale qualificandosi al nono posto. 41° Marcello Bombardi, che riesce a migliorare ulteriormente le sue prestazioni, 57° Stefano Ghisolfi e 94° Ludovico Fossali, vittorioso la settimana scorsa nell'International Climbing Series di Tokio. Nella gara femminile ottima performace di Camilla Moroni (8°), che la scorsa settimana aveva conquistato l’oro alla Coppa Europa giovanile di Graz, sempre in specialità Boulder, e che si aggiudica il premio “Rookie of Munich”. Martina Zanetti, alla sua prima esperienza quest’anno in Coppa del Mondo, si posiziona al 41° posto, seguita da Laura Rogora (43°), Giulia Medici (49°) e Anna Borella (55°).

I punti acquistati dai nostri atleti azzurri sono importanti in vista della qualificazione olimpica” ha sottolineato Daniele Crespi, direttore sportivo della Nazionale.

Fine settimana di grandissime soddisfazioni per le Nazionali giovanili impegnate a Mezzolombardo nelle gare di Coppa Europa giovanile Speed. Un podio interamente azzurro nella categoria Juniors femminile che ha visto il primo posto di Francesca Vasi, seguita da Anna Caterina Monti al secondo posto e in terza posizione Elisa Lega. Splendido risultato anche per Beatrice Colli, oro nella Youth B, seguita da Federica Papetti al secondo posto, quarta Alessia Mabboni, seguita da Sofia Bellesini (9°). Nella Youth A secondo posto per Anna Calanca, seguita da Giulia Randi (4°) ed Erica Piscopo (6°). Passando alle categorie maschili in vetta, nella Youth A, Jacopo Stefani (1°), seguito da Matteo Zurloni (2°). Andrea Zappini (5°), Andrea Biasoni (7°), Ennio Morganti (12°) e Fabio Monticelli (14°). Per la Youth B ancora un oro, questa volta per l’esordiente Marco Rontini, seguito da Francesco Govoni (6°), Alessandro Giorgianni (8°), Luca Boldrini (11°) e Daniele Balestrazzi (14°). Nella Juniors maschile quarto posto per Cristian Dorigatti, alle cui spalle si posizionano Tommaso Bianchedi (6°), Gabriele Randi (8°) e Filippo Maresi (13°).

Franco Gianelli, direttore sportivo della Nazionale giovanile, ha così commentato lo splendido risultato a Mezzolombardo: “Grandissimo risultato per la Nazionale giovanile che, nella prima prova di Coppa Europa Speed si aggiudica quattro categorie su sei, aggiungendo a questi ori anche 4 argenti e un bronzo. Difficile citare i singoli in un successo cosi corale, ma una menzione particolare va a Marco Rontini, oro nella Youth B maschile al suo esordio, e a Beatrice Colli che si propone come atleta da battere nella Youth B femminile. Belle conferme sul gradino più alto del podio per Jacopo Stefani e Francesca Vasi”.

19 maggio 2019


Condividi





 
Calendario Gare
BOULDER
Nessuna Gara in programma
LEAD
15-09-2019
13-10-2019
09-11-2019
SPEED
07-09-2019
COMBINATA OLIMPICA
1-2/11/2019
Campionati Italiani Giovanili
30-31/5 1-2/6/2019
30-31/5 1-2/6/2019
Calendario Formazione
Tracciatori
Nessun Corso in programma
Giudici
Nessun Corso in programma
Istruttori/Allenatori
Nessun Corso in programma
Aggiornamenti
Nessun Aggiornamento in programma
Foto Gallery