News
Alessio Cornamusini tra i dodici finalisti del Premio Pegaso per lo Sport 2017

Alessio Cornamusini tra i dodici finalisti del Premio Pegaso per lo Sport 2017. L'annuncio è stato dato in occasione di una conferenza stampa ospitata a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze.

Il climber azzurro, originario di Castelfiorentino, sei titoli italiani, la World Cup 2016 e l’argento mondiale 2016, dovrà vedersela con: Alessia Biagini, schermitrice pesciatina classe ’94, per cinque volte campionessa italiana di spada paralimpica; Martina Batini, schermitrice d’argento nel fioretto a squadre a Rio; Rachele Bruni, argento alle Olimpiadi nella 10 km in acque libere; Simone Buti, Argento a Rio con la nazionale di volley; Niccolò Campriani, vincitore di due ori a Rio nel tiro a segno con la sua carabina; Giada Cavataio, vicecampionessa mondiale di pattinaggio artistico; Gabriele Detti, che ha vinto due bronzi a Rio nei 400 e nei 1500 stile libero; Marco Innocenti, argento olimpico 2016 nel tiro a volo double trap; Francesco Menon, fiorentino campione d’Italia con il Rovigo Rugby; Gabriele Rossetti, campione olimpico 2016 nel tiro a volo specialità skeet; Chiara Tabani, pallanuotista d’argento a Rio.

La proclamazione del vincitore del Pegaso per lo sport 2017 avverrà il 14 marzo prossimo, dalle 16 in poi, presso il Teatro della Compagnia in via Cavour a Firenze. Nell'occasione saranno premiati anche gli atleti toscani segnalati dalle varie federazioni sportive.

21 febbraio 2017


Condividi





 
Calendario Formazione
Tracciatori
Nessun Corso in programma
Giudici
Nessun Corso in programma
Istruttori/Allenatori
Nessun Corso in programma
Aggiornamenti
Nessun Aggiornamento in programma
Fonte: La Repubblica
21 FEBBRAIO 2017
Foto Gallery